Grand Canyon

Grand Canyon National Park

 

(Fonte http://www.usa4you.it/)

 

 

Il Grand Canyon che è situato nella parte nord dell'Arizona,  è un'enorme spaccatura scavata dal fiume Colorado nel corso di milioni di anni ed è una delle sette meraviglie del mondo che si estende per circa 5000 chilometri quadrati visitato da più di cinque milioni di persone l'anno. La sua lunghezza è di circa cinquecento chilometri, profondo fino a milleottocento metri e con una larghezza variabile dai 500 metri ai 29 chilometri.

Immagine del Grand Canyon

Grand Canyon

Grand Canyon

Il Grand Canyon è diviso in due versanti chiamati Rim, il  South Rim, la  parte  più turistica e il North Rim meno  visitata ma ad ogni modo sempre bellissima oltre che la più selvaggia. L'ingresso al parco costa $ 25 per ogni veicolo privato e $10 per pedone o ciclista, ha validità di sette giorni sia per il North Rim che per il South Rim. Il Parco possiede un sistema di navette gratuite che percorrono il South Rim nell'area del Grand Canyon Village che percorrono tracciati ben definiti gtra loro collegati ma non sovrapposti divisi per colori cioè la verde, la rossa e la blu che collegano ogni punto del parco attraverso le altre strade ovvero la Kaibab Trail Route, South Kaibab Trailhead, Yaki Point Pipe Creek Vista, la Village Route, la Hermits Rest Route. Tutte le linee sono ben collegate tra loro e si può salire e scendere dove si vuole, in genere passano ogni 15 minuti, tenendo presente che se fate una visita organizzata da voi potreste impiegare molto più di un giorno ma ricordate che spesso nelle visite guidate vi faranno vedere (per modo di dire) il parco nel giro di una giornata ma scordatevi di godervi ciò che cercate di sperimentare poiché saranno "visite lampo".

Subito dopo l'entrata incontrare la Desert View con la sua Watch Tower, una torre di ispirazione indiana con all'interno alcuni affreschi Hopi e dalla sua cima godere di un bel panorama. Se continuate verso ovest vi troverete sul Navajo Point e Lipan Point da dove si può vedere il fiume Colorado per poi continuare fermandosi al Tusayan Museum dove sono raccolti documenti, gioielli e utensili delle culture Anasazi e Hopi con alcuni ruderi di abitazioni risalenti a otto secoli fa. Dopo verso il Grand Canyon Village incontrerete molti punti panoramici diversi nemmeno segnalati come Moran Point e Grand View Point dal quale parte un sentiero molto difficoltoso verso il fondo che era usato dai minatori. Si arriva poi a Yaki Point sicuramente uno dei più belli della zona, da questo punto raggiungibile solo con la navetta, potrete fare il famoso trail del South Kaibab Trail.

Nel Grand Canyon Village dove sono posizionati ed accentrati i lodge per i visitatori ci sono diversi punti interessanti per scoprire le meraviglie del parco, come il Kolb Studio situato vicino il Bright Angel Trailhead dove i fratelli Kolb, tra i primi fotografi del Grand Canyon, si insediaron all'inizio del 1900 e cominciarono a fotografare i turisti che scendevano il sentiero per poi rivendergli le foto. L'edificio recentemente restaurato è ora una libreria specializzata sul Gran Canyon. La Hermits Rest Route è la parte del parco visitabile nella stagione turistica solo con la omonima navetta, molto frequentata poiché reputata tra le più belle del parco.

Prendendo lo shuttle è possibile fermarsi a tutti i punti panoramici che sono: Trailview Overlook, Maricopa, Powell, Hopi Point, Mohave, The Abyss Pima Point e Hermits Rest. Dai primi due si vede molto bene il Bright Angel Trailhead che scende verso il fondo del canyon, e da qui ci si fa un idea della lunghezza del Trail, oltre a questi ci sono altri magnifici panorami fino a The Abyss con un dirupo di 1000 metri sul fiume Colorado. L'ultimo scorcio sul Colorado lo potrete vedere da Pima Point dopo un piccolo sentiero tra le foreste, da Hopi e Mohave Point.

Bright Angel Trail
Il sentiero inizia ad ovest del Bright Angel Lodge è un ripido sentiero che scende nel canyon attraverso un canyon laterale, è uno dei più battuti anche perché vi porta direttamente sul fiume Colorado. Il percorso essendo abbastanza faticoso e molto lungo (13 km sola andata) è diviso in diversi punti dove è possibile trovare acqua e riposarsi e sono cosi divisi:
1° Resthouse situata a circa 1,5 miglia con acqua e servizi tempo a/r 2­4 ore dislivello 342 metri
2° dopo 3 miglia con acqua tempo a/r 4­6 ore dislivello 644 metri
3° dopo 4.5 miglia chiamato Indian Garden con acqua e servizi igienici a/r 6­9 ore dislivello 933 metri
4° sei miglia chiamato Plateau Point dopo 6 miglia, qui a differenza del punto precedente la camminata è più tranquilla, e si gode una bella vista sul fiume. Questo è un punto fondamentale perché se non avete il permesso per passare la notte nel canyon consigliano di tornare indietro poiché la strada del ritorno è lunga e faticosa
5° dopo otto miglia Colorado River in un tratto molto ripido dopo aver costeggiato gli argini e superato un ponte potrete vedere il fiume.

 

http://www.nps.gov/grca/               Sito ufficiale sul Grand Canyon
http://www.xanterra.com/           Prenotazioni alloggi all'interno del Parco

 

South Kaibab Trail
Il sentiero inizia a sud di Yaki, bisogna usare la navetta per arrivare all'inizio del sentiero (trail head). Il trail è ripido e faticoso e scende lungo una cresta e che offre panorami splendidi anche se in quel posto non potrete trovare acqua. Lunghezza sei miglia il percorso che finisce vicino al Bright Angel Campground e del Pahntom Ranch. Gli alloggi all'interno del Parco del Grand Canyon sono spesso al completo in special modo d'estate, bisogna effettuare le prenotazioni il prima possibile, tutti gli alloggi del South Rim sono gestiti da Xanterra, con i prezzi che vanno dai $ 55 ai $ 300 per notte a coppia in base alla posizione del lodge, i più cari sono quelli situati proprio sul ciglio del canyon come: Bright Angel Lodge, El Tovar Hotel, Kachina Lodge, Thunderbird Lodge mentre risultano un po' più economici gli altri.