Est elemento Fuoco

EST ELEMENTO FUOCO

Il Fuoco è l’energia radiante dell’Universo, la scintilla della vita, a livello umano è espresso dall’entusiasmo, dalla spinta a migliorarsi e dall’intraprendenza. Il Fuoco è un elemento molto potente possiede le caratteristiche dell’espansione, della rapidità, della distruzione che precede la rigenerazione, è ciò che dà energia al nostro corpo fisico, attraverso la combustione digestiva che tutto trasforma in qualcosa di superiore. Secondo l’antica saggezza dei nativi, l’intero Universo è Fuoco in processo di trasformazione poiché tutto nell’Universo era considerato Fuoco condensato, luce solidificata.

Il colore dell’Est è perciò il Giallo, la stagione è la Primavera, e il corpo celeste ad esso associato è il Sole, tutte e tre queste cose sono simboli di vita, di continua trasformazione e rigenerazione, di illuminazione e luce interiore. Al Fuoco viene associato lo spirito per questo la Natura era vista come la condensazione, la manifestazione materiale del Grande Spirito. Nel corpo umano  All’Est è legato il sistema riproduttivo.

ELEMENTO FUOCO

ELEMENTO FUOCO

ELEMENTO FUOCO REGNO: UMANO

L’Est è legato all’Uomo, l’unico essere vivente cui il Grande Mistero abbia donato l’Autocoscienza infatti ogni uomo nella vita, sceglie di usare con l’intenzione, le proprie forze in modo positivo o negativo, costruttivo o distruttivo. La funzione principale dell’Est è proprio determinare, scegliere e decidere come usare le energie che sono a disposizione di ognuno. Per conservare l’equilibrio fra le Direzioni, l’uomo dovrebbe prendere le sue decisioni con lo spirito, che è diretto dall’intelligenza, a sua volta trasmessa dalla mente così lo spirito ha un potere e una coscienza mentali. L’anima umana è la dimora dello spirito individualizzato, è il sistema di manifestazione della vita che rende possibile allo spirito, essenza individuale e identità interiore, di esprimersi a tutti I livelli. E’ l’anima che custodisce le esperienze della vita, e queste possono portare l’uomo ad accumulare potere dentro di sè.

ELEMENTO FUOCO QUALITA’: ILLUMINAZIONE

L’Est era chiamato dai Nativi "Il Luogo della Vista Lunga", perchè qui si poteva avere una vista totalizzante dell'esistenza propria o altrui, in questa direzione si reova anche la Porta d’Oro che l’uomo varca alla sua morte. Il Potere dell’Est è il Potere della Luce, dell’illuminazione mentale e spirituale e della visione interiore che deriva dalla coscienza dell’unità di tutte le cose viventi e che ci dà coraggio. Le vie di guarigione che l’Est rappresenta secondo le tradizioni dei Seneca sono:

  • la creatività: valorizzando I propri talenti si illumina la nostra essenza e le si dà voce.
  • la guarigione e la "trasmutazione del veleno", cioè usare il proprio innato potere di autoguarigione per attuare le trasformazioni necessarie affinchè il nostro spirito si liberi e si realizzi sempre più completamente.
  • il giusto impiego e scambio del proprio potere: si tratta di comprendere il giusto modo di impiegare le proprie forze ed energie. La vera lezione di questo sentiero è che il vero scambio energetico è la condivisione.

L’Est conserva l’energia del lato maschile della natura umana, il lato che sceglie e agisce con indipendenza e chiarezza.

ELEMENTO FUOCO TOTEM: AQUILA

L’Aquila è il simbolo della libertà da tutte le forme di ignoranza e bigottismo, della chiaroveggenza e della preveggenza. Essa custodisce la dimora degli ideali più nobili, è più vicina a Nonno Sole e si bagna nell’amore della sua luce; l’Aquila riesce a guardare direttamente il Sole senza esserne abbagliata. L’Aquila insegna anche l’equilibrio, perchè anche la perdita di una sola piuma da un’ala viene compensata dalla perdita di una piuma anche dall’altra. L’Aquila simboleggia l’importanza dei principi, cioè le verità fondamentali, lo spirito essenziale, l’intenzione profonda che guida l’azione.